ultimora
Public Policy
  • Home » 
  • Newsletter

Nazareno alla luce del sole

PATTO RENZI-BERLUSCONI E LEGGE ELETTORALE TEDESCA OBIETTIVI GIUSTI PRATICATI IN MODO SBAGLIATO

26 maggio 2017

La crisi è finita, ma non per Italia

LA CRISI IN EUROPA È FINITA, IN ITALIA CONTINUA E RISCHIA DI AGGRAVARSI PER LA QUESTIONE BANCHE

19 maggio 2017

Il nuovo assa Macron-Merkel

LE VICENDE ITALICHE CI DISTRAGGONO MENTRE IL NUOVO ASSE FRANCO-TEDESCO CI METTE ALL’ANGOLO

12 maggio 2017

Vince Renzi, perde il PD

PRIMARIE, RENZI HA VINTO MA IL PD HA PERSO. E SE VA COSÌ ALLE ELEZIONI È DISASTRO ANNUNCIATO

05 maggio 2017

Renzi non è Macron

CERCASI DISPERATAMENTE IL MACRON ITALIANO. E NON È RENZI (ANCHE SE POTEVA ESSERLO)

28 aprile 2017

Grande coalizione prima del voto

LA “GRANDE COALIZIONE” INELUTTABILE COME IL “COMPROMESSO STORICO”. LEALE DIRLO PRIMA DEL VOTO

21 aprile 2017

Manovra senza coraggio

MANOVRA MINIMALISTA, SERVE UN DIBATTITO SERIO E IL CORAGGIO DI UNA SVOLTA PER COSTRUIRE LA RIPRESA

14 aprile 2017

Il pasqualismo degli italiani

LA POLITICA DA RIGENERARE IL PARTITO CHE (ANCORA) NON C’È E IL “PASQUALISMO” DEGLI ITALIANI

08 aprile 2017

L'Italia è ferma

LA POLITICA È IMBALLATA E L’ECONOMIA PEGGIORA MA FARE SURF SULLA CRISI SPALANCA LE PORTE AL PEGGIOR POPULISMO

01 aprile 2017

Il doppio regalo a Grillo

AMMICCARE AI 5STELLE O IMMAGINARE DI SCONFIGGERLI SENZA ALLEANZE ECCO IL DOPPIO REGALO A GRILLO

24 marzo 2017


Social feed




documenti

Test

chi siamo

Società Aperta è un movimento d’opinione, nato dall’iniziativa di un gruppo di cittadini, provenienti da esperienze professionali e politiche differenti, animati dalla comune preoccupazione per il progressivo declino dell’Italia, già dal lontano 2003, quando il declino dell’economia, almeno a noi, già era evidente come realtà acquisita. L’intento iniziale era evitare che il declino diventasse strutturale, trasformandosi in decadenza. Oltre a diverse soluzioni economiche, Società Aperta, fin dalla sua costituzione, è stata convinta che l’unico modo per fermare il declino sarebbe stato cominciare a ragionare, senza pregiudizi e logiche di appartenenza, sulle cause profonde della crisi economica italiana e sulle possibili vie d’uscita. Non soluzioni di destra o di sinistra, ma semplici soluzioni. Invece, il nostro Paese è rimasto politicamente paralizzato su un bipolarismo armato e pregiudizievole, che ha contribuito alla paralisi totale del sistema. Fin dal 2003 aspiravamo il superamento della fallimentare Seconda Repubblica, per approdare alla Terza, le cui regole vanno scritte aggiornando i contenuti della Carta Costituzionale e riformulando un patto sociale che reimmagini, modernizzandola, la costituzione materiale del Paese. Questo quotidiano online nasce come spin-off di Società Aperta, con lo scopo di raccogliere riflessioni, analisi e commenti propedeutici al salto di qualità necessario